Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 8 apr, 2013

Friedrich, Caspar David – “Viandante sul mare di nebbia” – “Der Wanderer über dem Nebelmeer” (1818)

Friedrich, Caspar David – “Viandante sul mare di nebbia” – “Der Wanderer über dem Nebelmeer” (1818)

Caspar David Friedrich – “Viandante sul mare di nebbia (Der Wanderer über dem Nebelmeer)” (1818)

Olio su tela  – 95×75 cm

Hamburger KunsthalleAmburgo

Romanticismo

Caspar David Friedrich - “Viandante sul mare di nebbia ” (1818)

Caspar David Friedrich – “Viandante sul mare di nebbia ” (1818)

Il viandante sul mare di nebbia è una delle opere più conosciute del pittore tedesco Caspar Friedrich e uno dei simboli dell’intera pittura romantica.

L’opera raffigura un uomo di spalle  in piedi su una roccia vestito di scuro e con i capelli scompigliati dal vento. Oltre il precipizio altre rocce affiorano da un mare di nebbia che avvolge la distesa che si estende al cospetto del viandante. Una composizione semplice, nello schema del personaggio di spalle replicata dal pittore anche in altre opere, ma che risulta fortemente evocativa e invita forse all’identificazione.

Il quadro è stato diversamente interpretato:  l’uomo sopra la roccia sta a significare una posizione dominante sulla natura o piuttosto è la vastità del paesaggio che lo rende piccolo e vulnerabile?

Il viandante porta nel suo nome l’idea del percorso, di una ricerca senza fine che si perde nei misteri della vita. E la natura nelle sue espressioni più potenti, ora un massiccio di montagna, ora il vasto mare, ora una inestricabile  foresta, rappresenta la poetica del sublime, un’idea del bello che si intuisce e si accende come moto dell’anima al cospetto della sua  magnificenza e imponenza.(Sig)

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

38 Comments

  1. chessta opera lo adoro e poi e tropo significantte e bellissimo ,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,.

  2. …la rappresentazione dell’animo umano che si perde nel mare dei dubbi e sempre alla ricerca di qualcosa che non si vede e si nasconde, che non si svela mai se non nella verità che ci si porta dentro…

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>